Mercoledì, 31 Agosto 2016 18:01

OCCHIALI E MOOD... Io li indosso così!

Scritto da Tiziana - La Liscia

 Quando a 18 anni (oh mamma, si parla di preistoria!) mi hanno diagnosticato una leggera miopia, quasi mi prese un colpo apoplettico. 

Si, perchè a quei tempi, per quel che ricordo io, le montature erano degli obbrobri: maschere giganti in metallo o plastica che vagamente ricordavano quelle dei sub.

 

Per fortuna, con il passare del tempo, anche le montature in commercio hanno subito dei miglioramenti non indifferenti (o forse esitevano già e io, guidata nelle scelte dai miei gentiori, non le avevo mai viste?), così possiamo dare libero sfogo ai nostri desideri nella scelta del tipo di occhiale da comprare.

Gli occhiali sono da qualche anno una mia passione e così, appena le finanze lo permettono, previo usuale controllo della vista, ne approfitto per comprarne di nuovi. Devo dire che gli acquisti sono anche facilitati da tutti quei negozi che sono sorti qua e là e che ci permettono di comprare ottime montature a prezzi di fabbrica, permettendo di concentrare il grosso del costo sulla qualità delle lenti da vista, che non va mai sottovalutata.

Al momento, iin attivo ho cinque paia di occhiali per ogni occasione. Se consideriamo poi anche le montature dismesse perché rovinate o perché i gusti o la vista sono cambiati, allora i conti si complicano...

I miei preferiti sono di Moschino e ve li mostro qui sotto. Li considero davvero come la mia seconda pelle, anzi, come il mio secondo paio di occhi. Li indosso spessissimo perchè sono quelli che con la loro forma più rappresentano la mia personalità scherzosa.

In alcune occasioni di lavoro, per riunioni con clienti o fornitori, di solito utilizzo un paio di occhiali sobrio, di Bluemarine. Li trovo molto neutri, e quindi molto adatti per incontri "ufficiali". Insomma, roba da "persone serie" :).

In giornate particolarmenti uggiose, o quando l'umore è monocromatico o anche in estate, per esaltare i colori vivaci il mio paio di occhiali Baci&Abbracci fa da protagonista. Unica accortezza, devo utilizzare un trucco neutro è semplice per evitare di sembrare un pagliaccio arlecchiniano.

E perchè no, quando gioco a fare la "bacchettona" (chi mi conosce sa che non lo sono assolutamente, anzi!), i miei Prada , mi aiutano a raggiungere l'obiettivo! Addirittura il Liscio sostiente che mi danno un che di  Crudelia. Tassativo con questa montatura è un trucco tipo Smokie Eyes. Essendo questa una montatura "importante" , un trucco leggero rischia di non valorizzare l'occhio le come dovrebbe.

Per finire, in attesa di prossimi protagonisti della mia "collezione", gli utlimi arrivati sono loro, che io chiamo i "Napoletani", perchè acquistati un un vicolo del quartiere Pignasecca, dove si fanno sempre un sacco di affari! Pagati una cavolara, non hanno alcuna marca. Li ho acquistati per circa 15 euro ed una volta rientrata a casa ho poi fatto montare le lenti dal mio ottico di fiducia.

Insomma, non mi stanco mai di alternarli tutti, perché mi piace che il mio viso cambi così come mi piace alternare genere di di abbigliamento. Ma già mi arrovello su quali saranno i prossimi da avere nella mia collezione!

 

 

Aggiungi commento